Inserzioni su giornali, radio e TV: arriva il bonus pubblicità

Buone notizie per chi investe sulla carta stampata per promuovere, con inserzioni e redazionali, la propria aziende e le proprie iniziative.

E’ ormai alle porte il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri con il quale si darà il via libera al credito d’imposta del 75% per le imprese e i lavoratori autonomi che investono in campagne pubblicitarie su quotidiani, periodici, sulle emittenti Tv e radio locali.

E la quota di credito può arrivare anche al 90% se a fare domanda sono micro, piccole e medie imprese oppure start up innovative.  

La misura sarà presto conosciuta come “bonus pubblicità” e verrà formalmente introdotta con la manovra finanziaria correttiva del 2017. Unici “paletti” sono rappresentati dall’entità dell’investimento (gli investimenti per i quali è richiesta l’agevolazione dovranno superare dell’1% il valore di quelli di uguale natura dell’anno precedente) e la tipologia di inserzioni, dalla quale viene escluso il mondo digitale e web.

Data di pubblicazione: 21/09/2017

Torna alle news

iso 9001World Certification Services Ltd - ISO 9001fondo professioniFondo Paritetico Interprofessionale NazionalequestioQuestio 2016