Fondo garanzia e start up: prestiti per oltre 600 milioni di euro

Sono oltre 1700 le start up innovative italiane che hanno fatto ricorso all’opportunità di ottenere prestiti bancari coperti dal Fondo di garanzia statale.

Nello specifico il numero ammonta a 1.748 per un totale di prestiti erogati che sfiora i 600 milioni di euro in soli quattro anni.

In particolare la media del denaro erogato a prestito e garantito del fondo supera i 210 mila euro, ma nel caso di ben 541 start up, si è assistito all’assegnazione di più di un prestito. La durata media dei rientri ammonta a circa 4 anni e mezzo.

A livello territoriale lo strumento è utilizzato maggiormente nel centro e nord della nazione (il dato trova riscontro anche nella maggiore ubicazione di start up innovative) con un picco nella super laboriosa Lombardia, seguita a ruota dall’Emilia, dal Veneto e dalle Marche.

La legislazione – lo ricordiamo – prevede che le startup innovative possano richiedere un intervento bancario con il ricorso al fondo di garanzia in forma gratuita attraverso una procedura semplificata, fino ad un massimo di copertura di 2 milioni e mezzo di euro per azienda e con garanzia che va a coprire fino all’80 per cento del prestito concesso

Data di pubblicazione: 07/02/2018

Torna alle news

iso 9001World Certification Services Ltd - ISO 9001fondo professioniFondo Paritetico Interprofessionale NazionalequestioQuestio 2016baqBollino blu per le imprese che fanno alternanza scuola lavoro