Brescia: il 20 per cento delle imprese è di color… rosa!

L’imprenditoria della Provincia di Brescia si tinge sempre più di rosa.

Nell’ultimo anno le imprese “femminili” sono aumentate dello 0.7 per cento, a dimostrazione di una dinamicità molto elevata. I numeri in valore assoluto sono altrettanto esplicativi: 23.952 imprese rosa per un totale di 43.000 addetti.

A dirlo è il servizio studi della Camera di Commercio di Brescia che ha analizzato i dati estrapolati dal registro delle imprese. E grazie a questi dati Brescia è la seconda provincia lombarda per imprese rosa, alle spalle soltanto del capoluogo Milano. Non a caso le imprese femminili a Brescia ammontano al 20 per cento delle imprese totali.

Il 70 per cento delle imprese in rosa è concentrato nei settori del commercio, turismo, servizi, manifatturiero, agricoltura. Nel mondo dell’estetica, ad esempio, il 67 per cento delle imprese è a guida femminile (estetisti, parrucchieri, lavanderie).

A guidare queste imprese sono donne di una certa esperienza (in media 51 anni) con una buona componente anche di donne straniere, che rappresentano il 12.7 per cento delle imprese rosa bresciane.

Data di pubblicazione: 08/03/2018

Torna alle news

iso 9001World Certification Services Ltd - ISO 9001fondo professioniFondo Paritetico Interprofessionale NazionaleL'avviso 02/18 finanzia la partecipazione ad attività formative a catalogo accreditate per un importo complessivo di € 1.000.000,00 (unmilione/00). Ogni Studio/Azienda può partecipare a più di un’attività formativa individuale a catalogo, per un contributo pari all’ 80% dell’imponibile I.V.A. di ogni singola iniziativa, fino ad un valore complessivo massimo di € 1.500,00 (millecinquecento/00) di contributo.questioQuestio 2016baqBollino blu per le imprese che fanno alternanza scuola lavoro