Diagnosi energetica: SAEF beneficiario di un contributo regionale

Dall’altra parte della scrivania.

Dopo avere accompagnato migliaia di aziende in 22 anni di attività al reperimento di contributi pubblici, anche SAEF (ma non è la prima volta) risulta beneficiario di un’agevolazione. Nel caso specifico il contributo concesso alla nostra azienda da Regione Lombardia ha come obiettivo quello di attuare un percorso di diagnosi energetica.

Il percorso prevede alcuni step successivi l’uno all’altro. In prima battuta gli esperti incaricati raccoglieranno tutti i dati necessari, anche attraverso sopralluoghi e visite negli spazi aziendali. Seguirà la fase di studio e elaborazione di tali dati con l’elaborazione delle curve dei consumi orari dell’azienda.

La seconda fase prevede l’individuazione dei principali interventi migliorativi, anche attraverso l’analisi dettagliata dei contratti di acquisto di energia elettrica e gas.

Ultimo passaggio: la redazione e la condivisione della diagnosi energetica, un elemento fondamentale per addivenire poi ad un piano di gestione dell’energia più consono e meno oneroso.

L’obiettivo dell’intero percorso è quello di ridurre almeno del 10% la spesa energetica di SAEF, prendendo come anno di riferimento l’ultimo a consuntivo, ovvero il 2017.

A curare la diagnosi energetica per SAEF sarà AERE SRL.

Data di pubblicazione: 29/03/2018

Torna alle news

iso 9001World Certification Services Ltd - ISO 9001fondo professioniFondo Paritetico Interprofessionale NazionalequestioQuestio 2016