0t 24

INAIL OT24: quali sono i potenziali beneficiari dello sconto

Possono presentare domanda di riduzione, il modello inail OT24, le aziende in possesso dei seguenti requisiti, in mancanza dei quali la domanda non è fattibile.

  • Requisito relativo alla regolarità generale dell'azienda:
    • Regolarità contributiva e assicurativa (applicazione integrale della parte economica degli accordi e dei contratti collettivi nazionali e regionali, territoriali o aziendali, laddove sottoscritti, stipulati dalle organizzazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori comparativamente più rappresentative sul piano nazionale, nonché degli altri obblighi di legge - inesistenza, a carico del datore di lavoro o del dirigente responsabile, di provvedimenti, amministrativi o giurisdizionali, definitivi, in ordine alla commissione di violazioni in materia di tutela delle condizioni di lavoro (cosiddette "cause ostative")
    • possesso della regolarità contributiva nei confronti di Inail e Inps e, per il settore edile, anche delle Casse Edili secondo i criteri e le modalità previste dal Decreto interministeriale 30/1/2015 e s.m.i., come precisato nelle circolari Inail n. 61 del 26/6/2015 e n. 48 del 14/12/2016).
  • Requisito relativo alla regolarità dell'azienda in tema di sicurezza sul lavoro:
    Ottemperanza a tutte le disposizioni normative in materia di salute e sicurezza sul luogo di lavoro.
  • Requisito relativo gli interventi migliorativi e preventivi:
    Attuazione di interventi migliorativi ulteriori rispetto a quanto prescritto dalla legge.

La domanda dell'OT24

La domanda si presenta soltanto per via telematica (sul portale Inail), entro l'ultimo giorno del mese di febbraio successivo all'anno per il quale si chiede la riduzione del premio.

Insieme alla domanda è necessario produrre anche la documentazione che l'INAIL richiede relativamente alla dimostrazione che gli interventi migliorativi e preventivi delle condizioni di sicurezza e salute nel luogo di lavoro siano effettivamente stati apportati.

L'INAIL, entro i 120 giorni successivi al ricevimento della domanda, è tenuto a comunicare all'azienda l'accoglimento o il rigetto della domanda pervenuta, motivandone le ragioni, attraverso l'invio di un messaggio di posta elettronica certificata. È possibile inoltre che l'INAIL faccia ulteriori verifiche in merito alle domande pervenute.

La domanda si compone di quattro documenti:

  • una scheda informativa generale;
  • una domanda formale di riduzione del tasso;
  • la dichiarazione che sussistono i requisiti;
  • la descrizione degli interventi che hanno migliorato le condizioni di salute e sicurezza sul luogo di lavoro (la motivazione per la quale l'INAIL premia l'azienda ritenuta virtuosa).

Per approfondire

Consigliamo di leggere anche:

Torna alle guide

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Contattaci
iso 9001World Certification Services Ltd - ISO 9001fondo professioniFondo Paritetico Interprofessionale NazionaleL'avviso 02/18 finanzia la partecipazione ad attività formative a catalogo accreditate per un importo complessivo di € 1.000.000,00 (unmilione/00). Ogni Studio/Azienda può partecipare a più di un’attività formativa individuale a catalogo, per un contributo pari all’ 80% dell’imponibile I.V.A. di ogni singola iniziativa, fino ad un valore complessivo massimo di € 1.500,00 (millecinquecento/00) di contributo.questioQuestio 2016baqBollino blu per le imprese che fanno alternanza scuola lavoro