Corso per agenti e rappresentanti di commercio

Corso di formazione Compliance
Richiedi informazioni

OBIETTIVI

Il rappresentante di commercio è un agente di commercio che può concludere affari in nome e per conto dell'impresa mandante e promuove, tramite l'acquisizione di ordini di acquisto, le vendite di un'impresa, sulla base di un incarico stabile e in una zona determinata.
Dall'8 maggio 2010 è entrato in vigore il decreto legislativo .59 del 26 marzo 2010, che ha soppresso il ruolo lasciando inalterata la necessità dei requisiti per l'esercizio dell'attività. Tra i requisiti professionali necessari all’esercizio della professione di agente o rappresentante di commercio è incluso l’aver superato, con esito positivo, apposito corso abilitante, organizzato o riconosciuto dalla Regione Lombardia.

DESTINATARI

Tutti coloro che desiderano svolgere l'attività di agente o rappresentante di commercio.

CONTENUTI

Concetti generali sul diritto commerciale, impresa e imprenditore, i principali contratti commerciali, il trattamento economico dell’agente, nozioni di legislazione tributaria. Il Marketing, il prodotto, il prezzo, la promozione, la trattativa, il cliente, gestione e chiusura della trattativa, tutela previdenziale ed assistenziale etc.

ID corso: 7177Area tematica: Abilitanti a una professioneErogazione: In presenza (Aula)Tipologia: Interaziendale e/o AziendaleDurata: 130 oreReferente: Michela BalliniDestinatari: Tutti coloro che desiderano svolgere l'attività di agente o rappresentante di commercioSede: BRESCIA via Borgosatollo, 1Inizio: 01-02-2018Fine: 23-04-2018Periodo: Tutti i lunedì, martedì e giovedì dal 29 gennaio 2018 al 23 aprile 2018Orari: Dalle ore 18.00 alle ore 22.00

Torna ai corsi di formazione

Corsi di formazione

I nostri pacchetti

iso 9001World Certification Services Ltd - ISO 9001fondo professioniFondo Paritetico Interprofessionale NazionaleL'avviso 02/18 finanzia la partecipazione ad attività formative a catalogo accreditate per un importo complessivo di € 1.000.000,00 (unmilione/00). Ogni Studio/Azienda può partecipare a più di un’attività formativa individuale a catalogo, per un contributo pari all’ 80% dell’imponibile I.V.A. di ogni singola iniziativa, fino ad un valore complessivo massimo di € 1.500,00 (millecinquecento/00) di contributo.questioQuestio 2016baqBollino blu per le imprese che fanno alternanza scuola lavoro