bando inail

Contributi Inail: limitazioni e condizioni

Le aziende che intendono ricevere i contributi Inail devono essere al corrente del fatto che tra le condizioni per poter partecipare vi sono diverse limitazioni.

Le limitazioni: per i soggetti destinatari dei finanziamenti di cui agli Assi 1, 2, 3, 4 non aver ottenuto il provvedimento di ammissione al finanziamento per uno degli Avvisi ISI 2014, 2015, 2016 o non aver ottenuto il provvedimento di ammissione al finanziamento per il Bando FIPIT 2014.

Per i soggetti destinatari dei finanziamenti di cui all'Asse 5, non aver ottenuto il provvedimento di ammissione al finanziamento per l'Avviso ISI Agricoltura 2016.

I soggetti destinatari possono presentare una sola domanda di finanziamento in una sola Regione o Provincia Autonoma, per una sola tipologia di progetto tra quelle sopra indicate riguardante una sola unità produttiva.

I progetti finanziabili devono rispettare i seguenti criteri generali:

  • devono essere realizzati nei luoghi di lavoro nei quali è esercitata l'attività lavorativa al momento della presentazione della domanda; l'eventuale variazione del luogo di lavoro è ammissibile solo qualora sia debitamente motivata e non comporti la modifica dei parametri per il calcolo del punteggio definitivo;
  • non possono determinare un ampliamento della sede produttiva con la costruzione di un nuovo fabbricato o con l'ampliamento della cubatura preesistente;
  • non possono comportare l'acquisto di beni usati;
  • non possono comportare l'acquisto di beni indispensabili per avviare l'attività dell'impresa.
  • Inoltre: i progetti relativi ai modelli organizzativi non possono essere presentati dalle imprese senza dipendenti o che annoverano tra i dipendenti esclusivamente il datore di lavoro e/o i soci;
  • l'adozione di un modello organizzativo e gestionale di cui all'articolo 30 del d.lgs. n.81/2008 e s.m.i. non asseverato, può essere richiesta solo se l'impresa non dispone già di un sistema di gestione certificato OHSAS 18001.

Nei casi in cui le tipologie di intervento ammissibili, così come definite negli Allegati 1, 5 o 6, prevedano la vendita, la permuta o la rottamazione di trattori agricoli o forestali e/o di macchine, questi devono essere nella piena proprietà dell'impresa richiedente il finanziamento alla data del 31 dicembre 2016.

Nel caso di acquisto di trattori agricoli o forestali e/o di macchine, anche nel caso di acquisto tramite noleggio con patto d'acquisto previsto per l'Asse 5, le spese ammissibili per l'acquisto devono essere calcolate, al netto dell'IVA, con riferimento ai preventivi presentati a corredo della domanda e, comunque, nei limiti dell'80% del prezzo di listino di ciascun trattore agricolo o forestale o macchina.

Le spese ammesse a finanziamento devono essere riferite a progetti non realizzati e non in corso di realizzazione alla data del 31 maggio 2018.

In caso di ammissione al finanziamento, il progetto deve essere realizzato (e rendicontato) entro 365 giorni decorrenti dalla data di ricezione della comunicazione di esito positivo della verifica.

Il termine per la realizzazione del progetto (e per la rendicontazione) è prorogabile su richiesta motivata dell'impresa/ente per un periodo non superiore a sei mesi. Nel caso di concessione della proroga, il soggetto destinatario che ha beneficiato dell'anticipazione del finanziamento dovrà presentare, a copertura dell'ulteriore periodo concesso, una integrazione della garanzia fideiussoria già costituita per l'anticipazione del finanziamento stesso.

Bando ISI Inail Cosa è e a chi si rivolge
Bando Inail Assi di finanziamento
Contributi a fondo perduto: l’ammontare totale
Bando Isi Inail 2017 il nostro parere

Torna alle guide

iso 9001World Certification Services Ltd - ISO 9001fondo professioniFondo Paritetico Interprofessionale NazionalequestioQuestio 2016