Agevolazione Growing

Messa in sicurezza edifici e territori pubblici

L. 205/2017 art. 1 commi 853-861

Agevolarating:

Fondi disponibliModulisticaEntità agevolazioniProcedura

Contributi fino a euro 5.225.000,00 per ciascun Comune.

Ne possono beneficiare gli enti locali che non hanno beneficiato delle risorse di cui all’articolo 1, comma 974 della legge 208/2015, ovvero esclusi dal Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle Città metropolitane e dei Comuni capoluogo di Provincia.

Il comune beneficiario del contributo è tenuto  ad  affidare  i  lavori  per  la  realizzazione  delle  opere pubbliche entro otto mesi decorrenti dalla  data  di  emanazione del decreto del Ministero dell'interno,  di  concerto  con  il  Ministero dell'economia e delle  finanze, che determina l'ammontare del contributo  attribuito  a  ciascun  comune e che verrà emanato entro il 31/03/2018 per l'anno 2018,  il  31/10/2018 per l'anno 2019 e il  31/10/2019  per  l'anno  2020.

Qualora  l'entità delle  richieste pervenute   superi    l'ammontare    delle    risorse    disponibili, l'attribuzione e' effettuata a favore dei comuni  che  presentano  la minore incidenza dell'avanzo di amministrazione, al netto della quota accantonata, rispetto alle entrate finali di competenza,  ascrivibili ai titoli 1, 2, 3, 4 e  5  dello  schema  di  bilancio previsto dal D.Lgs 118/2011, risultanti dai rendiconti della  gestione del  penultimo  esercizio  precedente  a  quello  di riferimento.

Sono escluse dalla procedura di assegnazione dei contributi le richieste:

  • per le quali venga indicato un Codice Unico di Progetto dell’opera non valido ovvero erroneamente indicato in relazione all’opera per la quale viene richiesto il contributo;
  • che siano riferite ad opere non inserite in uno strumento programmatorio;
  • da parte dei Comuni che, alla data di presentazione della richiesta di contributo, non abbiano trasmesso ai sensi dell'articolo 18, comma 2, del D.Lgs 118/2011, alla banca dati delle amministrazioni pubbliche i documenti contabili di cui all’articolo 1, comma 1, lettere b) ed e), e di cui all'articolo 3 del decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 12 maggio 2016, riferiti all'ultimo rendiconto della gestione approvato, ad eccezione dei Comuni per i quali sono sospesi i termini ai sensi dell'articolo 44, comma 3, del D.L. 189/2016, convertito, con modificazioni, dalla Legge 229/2016.

Sono ammesse a contributo le spese sostenute per la messa in sicurezza degli edifici e dei territori pubblici.

Termini di presentazione:

  • 20/02/2018 per il 2018;
  • 20/09/2018 per il 2019;
  • 20/09/2019 per il 2020.

Riepilogo

Riferimento di legge: L. 205/2017 art. 1 commi 853-861Scadenza: 20-09-2019Documenti allegati (registrati per vederli): Info L. 205_2017, art. 1, commi 853_861 sistemazione edifici pubblici.zip 1482_Contributi per messa in sicurezza di edifici pubblici.zip

Torna alle agevolazioni

iso 9001World Certification Services Ltd - ISO 9001fondo professioniFondo Paritetico Interprofessionale NazionalequestioQuestio 2016