Incentivi per i giovani agricoltori

Agevolazione Growing
Richiedi informazioni

PSR Lomb. 2014-2020 Operazione 6.1.01

Agevolarating:

Fondi disponibiliModulisticaEntità agevolazioniProcedura

Premio in conto capitale da euro 20.000,00 ad euro 30.000,00.

Beneficiari: giovani agricoltori che si insediano per la prima volta in un’azienda agricola, in qualità di titolare di un’impresa individuale o rappresentante legale di una società agricola di persone, di capitali o cooperativa.

L’impresa o la società devono avere nel territorio della Regione Lombardia il centro aziendale (se esistente) e almeno il 50% della superficie agricola utilizzata.

I soggetti richiedenti il premio devono:

1) essere giovani agricoltori (età tra i 18 anni compiuti e i 40 non ancora compiuti);
2) avere iniziato l'insediamento per la prima volta in un'azienda agricola non più di 24 mesi prima della data di presentazione della domanda;
3) condurre un’azienda agricola con una dimensione economica, in termini di Produzione Standard, compresa tra:

euro 12.000,00 ed euro 200.000,00 (azienda ubicata in “Zona svantaggiata di montagna”);

euro 18.000,00 ed euro 200.000,00 (azienda ubicata in “Altre zone”);

4) risultare agricoltori in attività, entro 18 mesi dalla data del primo insediamento;
5) possedere un’adeguata competenza professionale, che si intende acquisita dai soggetti che, in alternativa, abbiano: a) conseguito un titolo di studio di livello universitario o di scuola superiore secondaria in campo agrario, veterinario o in scienze naturali; b) esercitato l’attività agricola, per almeno 2 anni, come coadiuvante familiare o lavoratore agricolo. Tali requisiti se non posseduti alla data di presentazione della domanda devono essere acquisiti entro la data di completamento del Piano aziendale;
6) possedere l’attestato della qualifica di imprenditore agricolo professionale (IAP), anche sotto condizione, rilasciato dall’Amministrazione competente;
7) presentare un Piano aziendale per lo sviluppo dell’attività agricola che deve contenere: a) i dati strutturali dell’azienda; b) la proposta progettuale di sviluppo imprenditoriale e aziendale, comprendente da 2 a 5 obiettivi, i tempi di realizzazione, le tappe e i risultati attesi per ciascun obiettivo; c) le azioni da intraprendere per il raggiungimento degli obiettivi descritti. Il piano deve essere avviato dopo la data di presentazione della domanda e comunque entro 6 mesi dalla data di concessione del premio, e completato entro un tempo che va dai 2 ai 5 anni in ragione del numero di obiettivi indicati.
8) insediarsi in una nuova impresa che non derivi dalla suddivisione, successiva al 01/01/2014, nella conduzione, tra coniugi, soggetti parenti fino al 2° grado o affini fino al 2° grado, di un’azienda preesistente;
9) condurre i terreni che compongono l’azienda per almeno 5 anni dalla data di ammissione a finanziamento.

Termini di presentazione: entro il 30/04/2019.

Riferimento di legge: PSR Lomb. 2014-2020 Operazione 6.1.01 Scadenza: 30-04-2019Documenti allegati (registrati per vederli): Info PSR FEASR Lomb. 2014_2020, Operazione 6.1.01_N.zip 1120_nuovo bando PSR FEASR 6.1.01_V.zip

Torna alle agevolazioni

iso 9001World Certification Services Ltd - ISO 9001fondo professioniFondo Paritetico Interprofessionale NazionaleL'avviso 02/18 finanzia la partecipazione ad attività formative a catalogo accreditate per un importo complessivo di € 1.000.000,00 (unmilione/00). Ogni Studio/Azienda può partecipare a più di un’attività formativa individuale a catalogo, per un contributo pari all’ 80% dell’imponibile I.V.A. di ogni singola iniziativa, fino ad un valore complessivo massimo di € 1.500,00 (millecinquecento/00) di contributo.questioQuestio 2016baqBollino blu per le imprese che fanno alternanza scuola lavoro