Digitalizzazione imprese turistiche Mantova

Agevolazione Growing
Richiedi informazioni

Det. CCIAA MN

Agevolarating:

Fondi disponibiliModulisticaEntità agevolazioniProcedura

Contributo del 50% con un massimo di euro 2.500,00.

Beneficiari: MPMI, anche in forma cooperativa, con sede legale e/o operativa in provincia di Mantova e che svolgano la propria attività primaria o secondaria nei settori di cui ai codici ATECO: 49.32, 50.30, 55, 56, 59, 60, 77.11, 77.21, 79, 90, 91, 93.

Investimento minimo: euro 2.000,00.

Non sono ammesse le aziende pubbliche, e le imprese il cui capitale sociale è detenuto per più del 25% da enti o aziende pubbliche.

Interventi ammissibili: investimenti a supporto della digitalizzazione delle imprese della filiera turistico-ricettiva finalizzati alla partecipazione attiva a Ecosistema Digitale Turistico (EDT), e al potenziamento della presenza sul web e sui social.

Spese ammissibili: a) attrezzature informatiche nuove; b) codificazione dei dati con standard adeguati ai protocolli EDT; c) acquisizione e sviluppo di contenuti per migliorare la presenza sul web (immagini, video, storytelling, SEM, SEO); d) consulenza per rafforzare la componente digitale e telematica dell'impresa; e) costi di adesione al protocollo EDT; f) formazione in materia di promozione digitale (max. 30% del totale dei costi di cui alle lettere a, b, c, d, e); g) comunicazione/promozione della presenza digitale (max. 40% del totale dei costi di cui alle lettere a, b, c, d, e).

Le spese devono essere fatturate a partire dalla data di presentazione della domanda ed entro il 30/04/2019.

Termini di presentazione delle domande: entro il 31/12/2018.

Riferimento di legge: Det. CCIAA MNScadenza: 31-12-2018Documenti allegati (registrati per vederli): Info Det. CCIAA MN digitalizzazione turismo Mantova.zip 1582_Digitalizzazione filiera turistica.zip

Torna alle agevolazioni

iso 9001World Certification Services Ltd - ISO 9001fondo professioniFondo Paritetico Interprofessionale NazionaleL'avviso 02/18 finanzia la partecipazione ad attività formative a catalogo accreditate per un importo complessivo di € 1.000.000,00 (unmilione/00). Ogni Studio/Azienda può partecipare a più di un’attività formativa individuale a catalogo, per un contributo pari all’ 80% dell’imponibile I.V.A. di ogni singola iniziativa, fino ad un valore complessivo massimo di € 1.500,00 (millecinquecento/00) di contributo.questioQuestio 2016baqBollino blu per le imprese che fanno alternanza scuola lavoro