Contributi per piani formativi aziendali e individuali

Agevolazione Growing
Richiedi informazioni

Fonservizi avviso 01/2018

Agevolarating:

Fondi disponibiliModulisticaEntità agevolazioniProcedura

Contributo fino ad euro 7.000,00 per ogni impresa.

Beneficiari: imprese che abbiano aderito al fondo entro il mese di competenza di ottobre 2018 e che non abbiano attivato o non intendano attivare il Conto Formazione Aziendale entro il 31/03/2019.

I soggetti presentatori ed attuatori dei piani formativi possono essere:
a. singola impresa aderente per i propri lavoratori;
b. organismi accreditati per la formazione continua presso le Regioni/Province Autonome italiane;
c. ATI/ATS tra i soggetti di cui al punto b) e soggetti privi dei requisiti. In questo caso gli organismi di cui al punto b) dovranno necessariamente ricoprire il ruolo di capofila dell’ATI/ATS.

Sono ammissibili piani formativi finalizzati al consolidamento ed allo sviluppo dell’occupabilità, dell’adattabilità e delle competenze dei/delle lavoratori/lavoratrici (con particolare attenzione alle donne, alle cosiddette “fasce deboli” ed ai lavoratori posti in cassa integrazione guadagni) nonché alla crescita della capacità competitiva delle imprese; i piani possono essere sia aziendali sia individuali; sia con svolgimento all'interno sia all'esterno della sede aziendale.

Requisiti per i piani individuali:

  • dovranno necessariamente essere attuati da un soggetto attuatore e non dall'impresa beneficiaria;
  • all’interno della sede - legale e/o operativa/e - dell'impresa beneficiaria potranno essere erogati soltanto piani individuali differenti tra loro per corso;
  • all’esterno della sede - legale e/o operativa/e - dell'impresa beneficiaria potranno essere erogati al massimo due piani individuali aventi ad oggetto il medesimo corso;
  • il contributo concesso per singolo piano individuale non potrà superare il valore massimo di euro 3.500,00.

Ogni impresa aderente può presentare come soggetto presentatore e/o impresa beneficiaria una sola domanda di finanziamento, contenente al massimo un piano aziendale e/o uno o più piani individuali.
Sono inclusi tra i destinatari dei corsi gli apprendisti, i/le lavoratori/lavoratrici posti in cassa integrazione ed i/le lavoratori/lavoratrici stagionali.
Le attività formative dovranno concludersi entro quattro mesi dalla data di stipula della convenzione.

Spese ammissibili: costi sostenuti per attività propedeutiche, ideazione e progettazione dei corsi, selezione dei partecipanti, sistemi di monitoraggio e valutazione; costi per docenti, tutor, coordinatori; spese di viaggio, vitto e alloggio dei docenti e dei partecipanti; materiale didattico e di consumo, materiale e attrezzature per la FAD; costi per le aule: affitto, ammortamento e simili; spese per il personale amministrativo; reti telematiche; spese per fidejussione ed atti di costituzione di ATI/ATS; spese per il revisore contabile.

Termini di presentazione dei piani formativi: dal 20/11/2018 al 27/11/2018, salvo esaurimento fondi.

Riferimento di legge: Fonservizi avviso 01/2018Scadenza: 27-11-2018Note scadenza: Salvo esaurimento fondiDocumenti allegati (registrati per vederli): Info Fonservizi avviso 01_2018.zip 1613_avviso 01_2018.zip

Torna alle agevolazioni

iso 9001World Certification Services Ltd - ISO 9001fondo professioniFondo Paritetico Interprofessionale NazionaleL'avviso 02/18 finanzia la partecipazione ad attività formative a catalogo accreditate per un importo complessivo di € 1.000.000,00 (unmilione/00). Ogni Studio/Azienda può partecipare a più di un’attività formativa individuale a catalogo, per un contributo pari all’ 80% dell’imponibile I.V.A. di ogni singola iniziativa, fino ad un valore complessivo massimo di € 1.500,00 (millecinquecento/00) di contributo.questioQuestio 2016baqBollino blu per le imprese che fanno alternanza scuola lavoro