Agevolazioni fiscali per ristrutturazioni edilizie

Agevolazione Growing
Richiedi informazioni

D.P.R. 917/1986 art. 16-bis e s.m.i.

Agevolarating:

Fondi disponibliModulisticaEntità agevolazioniProcedura

Detrazione del 50%, spesa massima euro 96.000,00.

Possono beneficiare della detrazione: proprietari o titolari di diritti reali sugli immobili per i quali si effettuano i lavori e che ne sostengono le spese; inquilini o comodatari, soci di cooperative divise e indivise, soci delle società semplici, imprenditori individuali, familiari conviventi,  coniugi separati, conviventi more uxorio purché sostengano le spese.

Interventi ammissibili:

  • interventi di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia effettuati sulle singole unità immobiliari residenziali;
  • manutenzione ordinaria, manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia, effettuati su tutte le parti comuni degli edifici residenziali;
  • ricostruzione o ripristino dell’immobile danneggiato a seguito di eventi calamitosi;
  • realizzazione di autorimesse o posti auto pertinenziali;
  • eliminazione delle barriere architettoniche;
  • interventi sugli immobili atti a favorire la mobilità di persone portatrici di handicap;
  • bonifica dall’amianto ed esecuzione di opere volte ad evitare gli infortuni domestici;
  • adozione di misure finalizzate a prevenire il rischio del compimento di atti illeciti da parte di terzi;
  • cablatura degli edifici, contenimento dell’inquinamento acustico, conseguimento di risparmi energetici, adozione di misure di sicurezza statica e antisismica.

Altri costi ammessi:

spese per: progettazione e altre prestazioni professionali; messa in regola degli edifici ai sensi del D.M. 37/2008 (impianti elettrici) e delle norme Unicig per gli impianti a metano (legge 1083/1971); acquisto dei materiali; relazione di conformità dei lavori; effettuazione di perizie; imposta sul valore aggiunto, imposta di bollo e diritti per le concessioni, autorizzazioni di inizio lavori; oneri di urbanizzazione.

Termini di presentazione: nell’anno successivo a quello in cui vengono effettuati i lavori.

Riferimento di legge: D.P.R. 917/1986 art. 16-bis e s.m.i.Scadenza: 31-12-2018Note scadenza: domanda: anno successivo lavoriDocumenti allegati (registrati per vederli): Info D.P.R. 917_1986, art. 16_bis agevolazioni ristrutturazioni edilizie.zip 1238_Detrazione fiscale ristrutturazione edilizia.zip

Torna alle agevolazioni

iso 9001World Certification Services Ltd - ISO 9001fondo professioniFondo Paritetico Interprofessionale NazionalequestioQuestio 2016baqBollino blu per le imprese che fanno alternanza scuola lavoro